.
Annunci online

 
laSavana 
quando puoi, perchè non mandarla?
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Bloggers:

Alias
Arisblogg
Corpolibero
Ellamoon
Giga
Insanamente
Ioesisto
kiki
kamia
Lapegiulia
Leportescee
Mae
Merlinox
Mia
Mmoonman
Morgana
Ombra
PupaG
Piorres
Resvariae
Sblogg
Ttia
Veronica
Yogurt

Links

myspace
Snooker
Magnaromagna
  cerca

 MSN : ste76bio@hotmail.it
 MAIL: ste76bio@yahoo.it











Se fossi scemo sarei lui


Se fossi alcool sarei rhum.


Se fossi una canzone sarei Alive.


Se fossi un libro sarei Il gabbiano
Johnathan Livingstone


Se fossi un luogo sarei laSavana


Se fossi un piatto sarei 1 carbonara


Se fossi una massima sarei:
"il 'se' e il 'ma' è il paradiso dei
Coglioni!" 

Persiana Jones - Quello che mi va


MusicPlaylistRingtones

  


 

Diario | Sogno o son desto? |
 
Diario
1visite.

7 febbraio 2011

Per un futuro più sereno



Che poi quando sei in quella stanza hai modo di pensare. Arrivi lì, chiudi la porta e lasci il mondo fuori. Cominci a contare le mattonelle, a leggere il retro delle confezioni di shampoo, bagnoschiuma. Di recente mi è capitato anche di creare un'atmosfera romantica, a lume di candela per colpa della lampadina che la mattina stessa si è spaventata quando sono entrato di corsa in stile "si salvi chi può" ed è esplosa. Dicevo, in quei momenti, con il mondo chiuso fuori e tu chiuso dentro, liberi la mente. Raggiungi una calma interiore che manco un santone riesce a trovare...fino a quel fatidico momento di terrore che ogni essere umano ha dovuto affrontare almeno una volta nella vita: maporcalaminchia chi ha finito la garta igienica?!!!!?!!!!!

Quelli sono i veri attimi di paura che ti fanno rimpiangere tutto il relax accumulato nei minuti prima. In un istante tutti i muscoli che prima si erano assopiti, si irrigidiscono al grido "oh marònna dell'incoronèta!".

E con questo post voglio evitare a chiunque lo legga quegli attimi di freddo sudore...Ecco il dispositivo che fa per voi, per noi, per tutti insomma: "il salva merda beghelli".
E' un congegno semplicissimo che darà grandi soddisfazioni. Oltre a contenere il rotolo di carta igienica in un posto certo e sicuro (non è da sottovalutare la cosa, che mi capita anche di dover cercarlo in tutto il bagno a volte...e fatelo quadrato invece che tondo, almeno non rotola!) ne calcola il peso e quindi l'autonomia stimata. Ad esempio: se il rotolo riposto dopo l'uso nell'apposito dispositivo dovesse pesare 100gr, la situazione sarebbe normale. Varcata quella soglia di peso in difetto, entra in funzione emettendo suoni come la sirena che annuncia la fine del coprifuoco. E finché non riponete un rotolo nuovo, questo non smetterà più di far casino.
I più scettici diranno che non tutti hanno le stesse esigenze...ma ho pensato anche a questo.
Ci sono tre pulsanti sul congegno che attivano 3 diversi programmi di utilizzo:

S: stitichezza
N: normalissimamente normale
F:....fagioli!



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cultura relax incoronèta

permalink | inviato da laSavana il 7/2/2011 alle 20:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio